how to make your own website for free

INSUFFLAZIONI ENDOTIMPANICHE (CATETERISMO TUBARICO)

Insufflazioni

   L’insufflazione endotimpanica (detta anche cateterismo tubarico) è una terapia meccanica utile nei casi di “ORECCHIO TAPPATO” con sensazione di OVATTAMENTO e autofonia (RIMBOMBO DELLA VOCE) perché permette la ventilazione dell’orecchio medio. Molto utile nei BAMBINI la TECNICA POLITZER. È una tecnica eseguibile esclusivamente dal Medico Specialista in Otorinolaringoiatria.

Come si esegue L’INSUFFLAZIONE?

   È una tecnica semplice e veloce che permette al medico, attraverso il naso, di raggiungere la TUBA DI EUSTACHIO. Si utilizza un piccolo catetere in materiale plastico, flessibile, ben sopportato dal paziente (catetere di Itard). Il medico collega il catetere a un insufflatore e introduce aria a pressione regolabile che libera la tuba dal CATARRO ripristinando, così, la corretta ventilazione della cassa del timpano. In tal modo si ristabilisce l’equilibrio della pressione tra l’orecchio medio e l’orecchio esterno. Nella  cavità dell’orecchio medio l’aria produce un rumore caratteristico, simile a un fruscio, che viene avvertito sia dal paziente che dal medico tramite un apposito fonendoscopio (tubo otofonico) appoggiato sull’orecchio. La durata della cura è di circa 1-2 MINUTI circa per orecchio, con una pressione compresa tra 0.1 e 1 atm.

Come si esegue il POLITZER?

   La tecnica Politzer si utilizza nei BAMBINI e in tutti i casi in cui non sia possibile effettuare il cateterismo tubarico. Si posiziona una piccola oliva in plastica a livello della narice del paziente e si invia aria a pressione regolabile tramite un insufflatore. Si chiude l’altra narice. Il paziente viene invitato a pronunciare alcune parole ricche di consonanti (suggerite dal medico) oppure viene invitato a deglutire (utile, in tal senso, munirsi di chewing gum oppure di una bottiglietta di acqua con la cannuccia). Tale procedura permette di creare un aumento di pressione nel rinofaringe in modo da far aprire le Tube di Eustachio e, quindi, le orecchie medie. la tecnica di Politzer ha le stesse indicazioni dell’insufflazione endotimpanica.

Perché si esegue?

   Il cateterismo tubarico (o il Politzer) è utile sia per la TERAPIA che per la PREVENZIONE di problemi catarrali dell’orecchio medio. Questa tecnica è indicata in caso di SORDITA’ RINOGENA per: 

- otite catarrale cronica 

- stenosi tubarica

   Tale tecnica, infatti, consente di superare l’eventuale stenosi (ostruzione) della tuba uditiva e aiuta da un lato la tuba stessa a riprendere la sua normale funzione, dall’altro aiuta l’orecchio medio a liberarsi dal catarro.

Quante sedute si devono eseguire?

   Generalmente si pratica un ciclo di 10-12 SEDUTE, di durata variabile da 2 a 4 minuti, a seconda del giudizio del medico specialista. A volte, in caso di sordità rinogene particolarmente importanti, si rende necessario ripetere il ciclo di trattamento nel  corso dello stesso anno. Inoltre è consigliabile ripetere il ciclo annualmente (per almeno 3 anni consecutivi) soprattutto per le forme croniche o con forte tendenza alla cronicizzazione, per PREVENIRE il ripetersi della patologia iniziale, in particolar modo nei bambini.

Indirizzo

Via Antica Arischia, 183-C
67100 L'AQUILA
www.cinziatucci.it

Contatti

cinzia.tucci1@gmail.com
Telefono: 328 9264486 
P.I.: 02078090665